CivitavecchiaToday

Civitavecchia: il Sindaco ordina la chiusura della centrale elettrica

Lo stabilimento di Torrevaldiga Nord resterà chiuso fin quando non verrà fatta chiarezza sulla morte di Sergio Capitani e non verrà verificato lo stato delle condizioni di sicurezza

La centrale di Torrevaldaliga nord resterà chiusa fino a quando non verrà fatta luce sulla morte di Sergio Capitani, l'operaio morto sabato scorso a causa di una fuga di ammoniaca. La decisione è stata presa e annunciata agli operai in sciopero dal sindaco di Civitavecchia Giovanni Moscherini.

Domani sarà approntato un decreto sindacale di chiusura perché “tre morti in tre anni sono troppi”. Il sindaco lo ha detto davanti agli operai della centrale riuniti in consiglio comunale.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  Tre morti in tre anni sono troppi  

"Da domani mattina - ha spiegato il sindaco Moscherini tra gli applausi degli operai - la produzione della centrale e il cantiere sono fermi. Già domattina è convocata una riunione con istituzioni preposte per attivare tutti i tavoli e stabilire come istituire un organismo di controllo".

Per garantire un reddito ai lavoratori, il sindaco ha annunciato che si attingerà ai fondi per gli ammortizzatori sociali, probabilmente la cassaintegrazione.

"I lavoratori”, ha detto il sindaco, “non possono vivere nell'incertezza della sicurezza e l'unico modo per chiarire è capire cosa non va a garanzia del buon funzionamento dell'impianto”.

Gli operai hanno applaudito la decisione: “Dedichiamo quella di oggi, che consideriamo una nostra vittoria per arrivare a lavorare in sicurezza, al nostro collega Sergio Capitani, ultima vittima della centrale di Torrevaldaliga Nord”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento