CivitavecchiaToday

San Liborio, passaggio pedonale nel degrado

La denuncia dei civitavecchiesi. "Tra un po' non si passa più". E chiedono l'intervento del comune

Sarà l'assenza di un Assessore all'Ambiente con piene competenze, sarà che le periferie da sempre vessano in condizioni di degrado, fatto sta che ultimamente la situazione sembra essere sfuggita di mano all'amministrazione comunale. Da un lato infatti gli annunci in pompa magna di pulizie straordinarie della Frasca e dei parchi pubblici, sull'altro piatto della bilancia le continue lamentele da parte dei civitavecchiesi e del consigliere comunale Giancarlo Frascarelli. Se su via Terme di Traiano era stato proprio il consigliere d'opposizione a interveire per chiedere lo sfalcio dell'erba che ha invaso la carreggiata, a San Liborio intervengono gli stessi cittadini. Ancora erba troppo alta. Questa volta però ad essere sommersa non è la strada, bensì il passaggio pedonale. Stesso passaggio che dovrebbe servire a mettere al sicuro i pedoni da eventuali pericoli provenienti, appunto, dalla strada. "Tra un po' non si passa più - tuonano - poi se vi fate un giretto noterete che anche il marciapiede non è che splendi come ingegno. Infatti passa da un lato della strada all'altra in una curva tornante". E si chiedono: "Una tagliatina all'erba no?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento